ELEMENTI COSTITUENTI DEL POLLINE

ELEMENTI COSTITUENTI DEL POLLINE

ELEMENTI COSTITUENTI Esattamente come il miele ed il propoli, la composizione del polline d’api non è “standard”, e varia grandemente in funzione delle condizioni ambientali e della flora circostante l’alveare. La disponibilità dei diversi tipi di polline si differenzia infatti su base temporale, a seconda del periodo specifico di fioritura delle diverse specie vegetali: così, il polline d’api non solo varia di mese in mese, ma anche di settimana in settimana e, frequentemente, anche da un giorno all’altro. Il medesimo alveare produrrà quindi diversi tipi di polline d’api, e le analisi chimiche e nutrizionali per effettuarne la caratterizzazione valgono solo per il campione analizzato; non possono, dunque, essere estrapolate per altri campioni. In generale, si può affermare che le componenti del polline d’api sono rappresentate principalmente da: una certa percentuale…
Read More